Russia, servizio meteo: radiazioni 16 volte sopra livelli normali

Dmo

Roma, 14 ago. (askanews) - I livelli di radiazioni nei pressi delle zone dell'esplosione avvenuta nel Mar Bianco giovedì scorso in un sito militare, sono stati 16 volte più alti dei livelli normali. Lo ha riferito il servizio meteo russo Rosgidromet che ha misurato i dati nella città portuale di Severodvinsk.

Nella deflagrazione sono morti cinque scienziati e altri tre sono rimasti feriti. L'agenzia nucleare russa Rosatom ha dichiarato che nella piattaforma offshore si testavano reattori nucleari. (Segue)