Russia, si risveglia il vulcano Shiveluc nella penisola della Kamchatka

Kamchatka
Kamchatka

Il vulcano Shiveluc, situato nella penisola della Kamchatka nell’estremo oriente della Russia, si starebbe risvegliando per la sua prima eruzione dopo 15 anni di inattività. L’eventuale eruzione vulcanica non dovrebbe rappresentare un grosso pericolo per la popolazione, ma si potrebbero creare forti disagi per il passaggio aereo.

Russia, si risveglia il vulcano Shiveluc nella penisola della Kamchatka

La Russia è in fermento per il prossimo risveglio del vulcano Shiveluc, uno dei più importanti vulcani di quella che è definita la “Cintura di Fuoco” della penisola della Kamchatka  nell’Est del Paese. Quella zona, particolarmente soggetta a terremoti ed eruzioni, è spesso teatro di spettacoli vulcanici. La maggior parte dell’aerea, in verità, non è abitata, perciò le eruzioni non sono particolarmente pericolose per la popolazione, quanto lo sono per la vegetazione. Inoltre, si crea il pericolo per lo spazio aereo invaso dal fumo e dai pennacchi di materiale piroclastico.

La descrizone del vulcano Shiveluch

Lo Shiveluch è un vulcano importante, perché è uno dei più grandi di tutta la penisola di riferimento ed è stato teatro di circa 60 eruzioni negli ultimi 10 mila anni. La montagna è divisa in due parti: Il Vecchio Shiveluch che raggiunge i 3.283 metri, e il Giovane Shiveluch con un cratere più piccolo di 2.800 metri all’interno di una caldera.