Russia, smentite previsioni: l'eterno Lavrov resta ministro Esteri -4-

Cgi

Moswca, 22 gen. (askanews) - Belousov, a nome di Putin, ha creato l'Agenzia per le iniziative strategiche, impegnata a migliorare il clima degli investimenti in Russia. Ora è membro del consiglio di sorveglianza dell'Agenzia insieme a Putin e German Gref. La scelta caduta su di lui, apprezzato per la componente umana e la simpatia, e anche sullo stesso Mishustin - ovvero colui che ha reso molto appetibile il sistema fiscale russo - appare pun messaggio forte e chiaro al business internazionale. Ma Belousov secondo alcuni critici è anche nemico degli oligarchi, un duro statista e crede nell'idea di un "anello di nemici" intorno alla Russia. La sua iniziativa di più alto profilo degli ultimi anni è stata il sequestro di profitti in eccesso da parte delle aziende metallurgiche e petrolchimiche, per un totale di oltre 500 miliardi di rubli. E di sicuro anche in futuro, la sua attività di governo non passerà inosservata.