Russia, smentite previsioni: l'eterno Lavrov resta ministro Esteri -3-

Cgi

Mosca, 22 gen. (askanews) - Tornando all'esecutivo, tra i vari nomi Yuri Trutnev, Yuri Borisov e Tatyana Golikova ci sono ancora, tre vicepremier. Nove vice premier, non più dieci. Età media 47 anni. Tra i nuovi vice primi ministri, Marat Khusnullin, responsabile della costruzione di Mosca, e Dmitry Chernyshenko, a capo di Gazprom-Media. Konstantin Chuychenko non è ora il vice primo ministro - il capo dell'apparato governativo, ma il ministro della giustizia. Il capo di Rosobrnadzor Sergey Kravtsov è diventato Ministro della Pubblica Istruzione, il capo del dipartimento di cinematografia Olga Lyubimova va al Ministero della Cultura. Il ministero del Caucaso settentrionale non è più lì (ma l'ex procuratore generale Yuri Chaika diverrà Inviato plenipotenziario nel Caucaso).

Ma appunto la vera novità è Belousov, un economista da una famiglia di economisti non nuovo in esecutivo, ma mai in una carica così alta. Negli anni '90 ha lavorato presso l'Istituto di previsioni economiche dell'Accademia delle scienze russa, negli anni 2000, presso il proprio Centro di analisi macroeconomica e previsioni a breve termine.(Segue)