Russia sperimenterà l'isolamento dalla rete internet globale

Mos

Roma, 12 feb. (askanews) - La Russia intende sperimentare il distacco dell'internet globale, come parte di una politica di difesa nel caso in cui le potenze straniere decidano di optare per l'isolamento digitale di Mosca. Lo scrive oggi la Bbc.

Il test dovrebbe avvenire entro il primo aprile, secondo il sito del network pubblico britannico. Operativamente si tratterebbe di far passare il traffico dei dati tra utenti russi esclusivamente all'interno del Paese e non attraverso la rete globale.

Una normativa ad hoc è stata già elaborata e oggi è una bozza di legge. Richiede che i provider in caso la Russia venga isolata da potenze straniere possano operare all'interno dei confini nazionali.

Inoltre la norma prevede che la Russia costruisca la sua versione del sistema DNS, che serve ad associare indirizzi IP ai nomi degli host di rete.

Il test richiede sostanzialmente che i provider dimostrino di essere in grado di indirizzare i dati verso i punti di snodo controllati dal governo, scartando tutti quelli destinati a computer all'estero.

I provider, secondo i media russi, sono in parte preoccupati dal rischio che il test possa creare grandi disagi al traffico internet russo.