Russia, stop a "comportamento destabilizzante" per migliorare rapporti con Ue -Michel

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel

(Reuters) - La Russia deve cambiare il proprio atteggiamento se vuole migliorare le proprie relazioni con l'Unione europea, secondo il presidente del Consiglio europeo.

"La tendenza al peggioramento delle relazioni tra Ue e Russia potrà cambiare solamente se la Russia metterà fine al proprio comportamento destabilizzante", ha scritto su Twitter Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, che rappresenta l'Unione europea in materia di politica estera e di sicurezza.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Cristina Carlevaro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli