Russia, sventato attacco San Pietroburgo: "Sospettati legati a Isis" -2-

Fth

Roma, 30 dic. (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin ha ringraziato il suo omologo americano Donald Trump domenica per le informazioni che hanno aiutato a contrastare l'attacco. I due uomini sono stati identificati come Nikita Semionov, 22 anni, e Georgui Chernychov, 23 anni, da un tribunale di San Pietroburgo in una dichiarazione rilasciata dopo un'udienza chiusa. Il giudice ha ordinato la loro detenzione preventiva durante le indagini.

Secondo il sito di notizie locale Fontanka, i due uomini stavano pianificando un attacco contro un centro commerciale del centro e una cattedrale molto popolare tra i turisti. Avrebbero inviato foto all'organizzazione terroristica dell'Isis per confermare i loro obiettivi. E uno dei due sospetti avrebbe giurato fedeltà al Califfo Abu Bakr al Baghdadi defunto leader dell'Isis.