Russia ha ucciso oltre 600 combattenti ucraini - ministero Difesa

Una bandiera russa davanti alla Torre Spasskaya del Cremlino a Mosca

(Reuters) - La Russia ha detto di aver colpito diverse posizioni e roccaforti ucraine durante la notte, uccidendo 600 combattenti.

Il ministero della Difesa ha anche detto che i missili russi hanno distrutto attrezzature dell'aviazione nell'aeroporto militare di Kanatovo nella regione centrale ucraina di Kirovograd e un grande deposito di munizioni nella città meridionale di Nikolaev.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli