Russia-Ucraina, Sassoli: sollievo e gioia per liberazione Sentsov -3-

Bea

Roma, 7 set. (askanews) - A maggio 2018 Sentsov ha inziato uno sciopero della fame per convincere la Russia a liberare 64 ucraini che il regista ritiene prigionieri politici. Dopo oltre 140 giorni ha abbandonato lo sciopero per evitare di essere nutrito a forza.