Russia vicina a uso gas naturale come arma in crisi gas europea - consigliere Biden

·1 minuto per la lettura
Panoramica di uno stabilimento di produzione di Lng a Prigorodnoye, sull'isola pacifica di Sakhalin, in Russia

WASHINGTON (Reuters) - Secondo il consigliere per la sicurezza energetica globale del presidente Usa Joe Biden, il presidente russo Vladimir Putin si sta avvicinando a utilizzare il gas naturale come strumento politico, se la Russia limita le esportazioni di carburante verso l'Europa nel mezzo di una crisi energetica.

"Credo che ci stiamo avvicinando a quella linea se la Russia ha davvero il gas da fornire e sceglie di non farlo, e lo farà solo se l'Europa accetterà altre richieste che sono completamente non correlate", ha etto Amos Hochstein, consigliere di Biden, ai giornalisti che gli chiedevano se Putin stesse utilizzando il gas come un'arma.

Hochstein ha detto che i prezzi del gas in Europa sono cresciuti non solo a causa di fattori locali, ma anche a causa di una siccità in Cina che ha ridotto la produzione di energia delle centrali idroelettriche, aumentando la competizione globale per il gas naturale.

Tuttavia, malgrado una serie di fattori abbia contribuito a produrre la crisi del gas in Europa, la Russia è nella posizione migliore per andare in soccorso del vecchio continente, ha detto Hochstein.

"Per me non c'è dubbio, e la stessa International energy agency lo ha confermato, che il solo produttore in grado di fare una grande differenza per la sicurezza energetica dell'Europa in questo momento per l'inverno è la Russia", ha dichiarato Hochstein.

Secondo il consigliere di Biden, la Russia può aumentare la produzione upstream di gas e dovrebbe farlo in fretta tramite i gasdotti esistenti.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli