Russia vieta ingresso a 200 cittadini Usa, inclusi fratelli Biden, portavoce Casa Bianca

La portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre parla durante un briefing quotidiano a Washington D.C

MOSCA (Reuters) - Il ministero degli Esteri russo ha reso noto di aver vietato l'ingresso in Russia a 200 cittadini statunitensi, tra cui una sorella e due fratelli del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, in risposta alle sanzioni personali di Washington.

In particolare è stato vietato l'ingresso a Valerie Biden Owens, James Brian Biden e Francis William Biden.

Anche la portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre è stata inclusa nella lista.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Gianluca Semeraro)