Russiagate, Ferrara (M5s): Salvini ha fatto interessi stranieri?

Pol-Afe

Roma, 24 ott. (askanews) - "Salvini è tenuto a dare delle risposte! È inquietante il silenzio con cui il senatore pensa di nascondere la vicenda dei presunti fondi russi alla Lega. Perché ha mentito sui suoi rapporti di conoscenza con il signor Savoini? Perché ancora non l'ha denunciato? Perché lo difende? Di cosa ha paura?". Lo chiede in un post sulla sua pagina Facebook il senatore Gianluca Ferrara, capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Commissione Affari Esteri di Palazzo Madama.

"L'inchiesta di Report - scrive il senatore - fa luce su diversi atteggiamenti che ribaltano radicalmente l'immagine di difensore degli interessi degli italiani che Salvini si è costruito. Dall'inchiesta giornalistica e dagli atti della magistratura si evince chiaramente che il leader leghista si è prestato ad interessi di altri Paesi: altro che 'Prima gli Italiani'! Salvini risponda, serve chiarezza! Non può pensare di uscire da questa complessa situazione con le sue solite battute di cattivo gusto. Gli italiani e le italiane - conclude Ferrara - meritano rispetto e soprattutto hanno diritto di sapere la verità su questo oscuro intreccio internazionale!".