Russiagate, fonti intelligence: "Nessun dissidio interno"

webinfo@adnkronos.com

Fonti di intelligence interpellate dall'Adnkronos "smentiscono categoricamente" qualunque dissidio interno alle diverse strutture che presiedono alla Sicurezza nazionale e fanno sapere come anche questa mattina in una "cordiale telefonata" tra il direttore del Dis Gennaro Vecchione e il numero uno dell'Aise Luciano Carta si sia lavorato ad importanti temi operativi presenti e futuri.  

Le stesse fonti, poi, si sono dette certe di una rapida risoluzione del Russiagate, caso sul quale, sottolineano, "non esistono elementi di opacità" e su cui si sono detti certi che sarà fatta rapidamente chiarezza. 

Quirinale, nessuna informativa su collaborazione tra Paesi alleati**  

Intanto fonti del Quirinale riferiscono al 'Messaggero .it che "non risulta alcuna informativa al Quirinale sul caso in argomento, anche perché il Quirinale non riceve abitualmente notizia di singole operazioni di collaborazione in corso tra Paesi alleati". Il quotidiano romano aveva parlato di una presunta informativa di Palazzo Chigi sulle richieste dell’amministrazione Trump al governo italiano. 

"Ricostruzione incontro Barr con vertici intelligence priva di fondamento" 

Scotti: "Conte prudente e determinato in vicenda Barr"