Russiagate, Zanda: Italia chiese chiarimenti a Usa su Servizi?

Pol/Arc

Roma, 8 ott. (askanews) - "C'è qualcosa che non ho ben compreso delle dichiarazioni che oggi vengono attribuite, senza essere smentite, al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in merito alla visita in Italia del ministro Usa William Barr. Sembrerebbe che l'Italia, su input di Conte, abbia chiesto all'amministrazione americana chiarimenti sui comportamenti dei Servizi italiani nel periodo di governo dei due ex Presidenti del Consiglio Renzi e Gentiloni che, per caso, sostengono il governo Conte. Ho capito bene?". Lo afferma il senatore del Pd Luigi Zanda.