Russo (Cap): 'Economia circolare richiede impianti ma tempi troppo lunghi'

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Economia circolare fa rima con impianti da realizzare. Se dobbiamo cambiare il modello economico, dobbiamo cambiare gli impianti che abbiamo. In media, per realizzare un impianto, dall'idea alla realizzazione, passano 7-8 anni e di solito 5-6 di questi anni sono legati a fasi autorizzative". Così all'AdnKronos Alessandro Russo, presidente del gruppo Cap.

"Da tempo chiediamo un sistema di semplificazioni, soprattutto con riferimento alle aziende pubbliche che hanno aggravi maggiori - continua Russo - Ci sottoponiamo volentieri alle normative sui controlli ma riteniamo che una revisione di alleggerimento, per esempio del codice dei contratti pubblici e del testo unico sulle partecipate, possa aiutare a mettere le nostre imprese, che sono quelle che in questo momento dovranno investire in maniera più rapida, a essere efficienti".

"Quello che chiediamo non è una deregulation, ma di trattare il nostro sistema allo stesso modo dei competitor europei e togliere quelle norme che sono in più in Italia rispetto alla comunità europea", conclude.