Russo (Cap): 'Economia circolare richiede impianti ma tempi troppo lunghi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 apr. – (Adnkronos) – "Economia circolare fa rima con impianti da realizzare. Se dobbiamo cambiare il modello economico, dobbiamo cambiare gli impianti che abbiamo. In media, per realizzare un impianto, dall'idea alla realizzazione, passano 7-8 anni e di solito 5-6 di questi anni sono legati a fasi autorizzative". Così all'AdnKronos Alessandro Russo, presidente del gruppo Cap.

"Da tempo chiediamo un sistema di semplificazioni, soprattutto con riferimento alle aziende pubbliche che hanno aggravi maggiori – continua Russo – Ci sottoponiamo volentieri alle normative sui controlli ma riteniamo che una revisione di alleggerimento, per esempio del codice dei contratti pubblici e del testo unico sulle partecipate, possa aiutare a mettere le nostre imprese, che sono quelle che in questo momento dovranno investire in maniera più rapida, a essere efficienti".

"Quello che chiediamo non è una deregulation, ma di trattare il nostro sistema allo stesso modo dei competitor europei e togliere quelle norme che sono in più in Italia rispetto alla comunità europea", conclude.