Russsia, ragazza Usa arrestata per possesso cannabis terapeutico -2-

Fth

Roma, 4 set. (askanews) - "Ha conservato la sostanza stupefacente per suo uso personale", ma il suo permesso americano "non è valido sul territorio della Russia", ha aggiunto la fonte, senza specificare quando è stata arrestata.

Questa non è la prima volta che un cittadino straniero viene imprigionato in Russia per possesso di cannabis. Naama Issachar, 25 anni, nata in America, è in prigione da più di quattro mesi, per l'accusa di aver portato nove grammi di cannabis in Russia. (Segue)