Ryanair apre a Bergamo il terzo hangar per manutenzione aerei

Ryanair apre a Bergamo il terzo hangar per manutenzione aerei

Bergamo, 25 ott. (askanews) – Dopo la mossa a sorpresa con cui Ryanair ha annunciato via social il reclutamento nelle proprie fila di un pilota d’eccezione, Jan Slangen ex comandante delle Frecce Tricolori, la compagnia low cost irlandese ha rafforzato ulteriorimente la sua presenza in Italia con l’apertura del terzo hangar per la manutenzione dei propri aeromobili sull’aeroporto di Milano-Bergamo Orio al Serio; un investimento di oltre 2,5 milioni di Euro, con 20 nuovi posti di lavoro per ingegneri, meccanici e personale di supporto.

Dal 2016 Ryanair ha investito in totale oltre 4,5 milioni di euro in questo impianto all’avanguardia per la manutenzione degli aeromobili a Bergamo.

Karsten Muhlenfeld, direttore dell’area tecnica di Ryanair.

“Poichè Ryanair è la compagnia numero uno in Italia – ha detto – e Milano-Bergamo è la nostra base più importante qui in Italia, dobbiamo assicurarci che abbiamo abbastanza capacità per poter sostenere e occuparci della manutenzione dei nostri aeromobili basati qui”.

Oggi, la stazione di manutenzione di Milano Bergamo, una delle oltre 70 in Europa, conta 3 hangar e oltre 100 ingegneri e tirocinanti ed è la terza più grande struttura di questo tipo per Ryanair in Europa.

Così il viceministro dell’Economia, Antonio Misiani e Giovanni Sanga, presidente di Sacbo, società di gestione dello scalo.

“Il governo è interessato a sviluppare questa partneship – ha spiegato Misiani – crediamo molto nel trasporto aereo, nelle sue ricadute economiche e occupazionali. Ryanair e Sacbo a Bergamo sono due storie di successo che si sono intrecciate negli anni e che hanno aiutato Bergamo a diventare il terzo aeroporto d’Europa. È il frutto di un eccellente lavoro di squadra. Oggi è una tappa importante e ci auguriamo che questa partneship cresca e continui nel futuro”.

“Insieme – ha aggiunto Sanga – pensiamo allo sviluppo, alla tutela della comunità e quindi alla tutela del disagio. Abbiamo davanti a noi un percorso impegnativo a cui guardiamo con molta fiducia e molto entusiasmo”.

Dal 2002 Ryanair ha trasportato oltre 100 milioni di passeggeri da e per Milano-Bergamo Orio al Serio, rendendo l’aeroporto il suo primo riferimento in Italia. La compagnia low cost ha aumentato il proprio traffico a Milano Bergamo dai 360mila clienti nel suo primo anno di operazioni, agli attuali oltre 11,6 milioni per il 2019, con un forte impatto sull’indotto, l’occupazione e l’economia locali.