Ryanair, lo sciopero dell'8 giugno: cosa faranno piloti e assistenti di volo

Ryanair
Ryanair

Le organizzazioni sindacali lo hanno confermato: il prossimo mercoledì 8 giugno ci sarà uno sciopero dei piloti e degli assistenti di volo della nota compagnia aerea Ryanair. La protesta coinvolgerà anche altri due enti.

Sciopero Ryanair: cosa accadrà l’8 giugno

Non solo i piloti e gli assistenti di volo di Ryanair, ma anche quelli di Malta Air e i lavoratori della società CrewLink. Mercoledì 8 giugno sarà giornata di sciopero. A confermarlo sono state le organizazioni sindacali Filt Cgil e Uiltrasporti: “In assenza di segnali al via serie di proteste in estate, vista l’impossibilità di aprire un confronto dedicato alle problematiche che da mesi affliggono il personale navigante.” Da quello che sappiamo la protesta durerà per 4 ore e avrà inizio alle ore 10 del mattino.

I motivi dello sciopero

Ma quali sono gli specifici motivi di questo sciopero? Filt Cgil e Uiltrasporti hanno indicato diverse questioni aperte, nello specifico: “Il mancato adeguamento ai minimi salariali previsti dal contratto nazionale, il perdurare di un accordo sul taglio degli stipendi (contingency agreement) non più attuale, le arbitrarie decurtazioni della busta paga, il mancato pagamento delle giornate di malattia, il rifiuto della compagnia di concedere giornate di congedo obbligatorio durante la stagione estiva e la mancanza di acqua e pasti per l’equipaggio.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli