Ryanair, O'Leary ai piloti: fatto un pasticcio, scusate

Cos

Roma, 24 set. (askanews) - "Abbiamo fatto un pasticcio e per questo chiedo scusa, personalmente, a ognuno di voi". Dopo giorni di silenzio, di bastone ("chi non si presenta a lavoro ne pagherà le conseguenze") e carota ("diamo 12 mila euro ai piloti che tornano dal loro periodo di riposo") Michael O'Leary, l'amministratore delegato di Ryanair, prende una telecamera per rivolgere un video-messaggio ai suoi oltre 13 mila dipendenti sparsi in tutta Europa. Il filmato, ottenuto dal Corriere della Sera, è stato inviato alla rete interna dell'azienda.

"Buongiorno a tutti mi chiamo Michael O'Leary e mi scuso innanzitutto per gli inconvenienti - dice il patron di Ryanair - grazie ai piloti che sono tornati dalle ferie in questi giorni e forse nei prossimi mesi. Non avevamo capito che i numeri non tornavano sul personale" e è stata "malgestita la distribuzione delle settimane di riposo". E' "stato fatto un pasticcio e cerchiamo di risolverlo", conclude O'Leary.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità