Sabato saranno celebrati i funerali del bimbo annegato nel Viterbese

Riccardo De Luca / AGF

AGI - La salma del piccolo Fabio, il bambino di 4 anni e mezzo morto annegato il 20 luglio in una piscina a Grotte di Castro, è stata restituita alla famiglia e domani, con tutta probabilità, saranno celebrati i funerali. Sarà lutto cittadino sia a Bagnoregio che a Grotte di Castro. Il medico legale nominato dalla procura, ieri pomeriggio, ha svolto l'autopsia sul corpo del bimbo e i risultati arriveranno tra 60 giorni.

La procura di Viterbo, intanto, ha aperto un fascicolo e continua a indagare con i carabinieri diretti dal maggiore Zangla.

Il piccolo Fabio è morto annegato dopo aver scavalcato un muretto ed essere finito nella zona ad acqua alta riservata agli adulti in un circolo sportivo. Il bambino lascia il papà Giulio e la mamma Ambra, residenti a Grotte di Castro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli