Sabina Magrini morta a 52 anni: ha avuto un malore durante un’immersione

Sub 15 anni morto Panarea
Sub 15 anni morto Panarea

Addio a Sabina Magrini, direttrice dell’Archivio di Stato di Firenze, morta a 52 anni a causa di un malore improvviso accusato durante un’immersione subacquea nel mare di Livorno. Nonostante il tempestivo trasporto in ospedale, per lei non c’è stato nulla da fare.

Sabina Magrini morta

I fatti hanno avut luogo nella tarda mattinata di sabato 14 maggio 2022. Secondo quanto ricostruito, la donna si stava immergendo nel tratto di mare davanti alla scogliera di Calafuria quando i suoi compagni si sono accorti che stava accusando un problema in fase di risalita. Una volta recuperata a bordo del loro gommone, hanno subito lanciato l’allarme ai soccorsi.

Giunti sul posto, hanno trovato Sabina in arresto cardiaco e le hanno effettuato le manovre di rianimazione per poi trasferirla in codice rosso all’ospedale di Livorno. Da qui, con l’elisoccorso, è stata portata a Grosseto per la terapia in camera iperbarica. Purtroppo però, dopo poco il suo cuore ha smesso di battere e i medici non hanno potuto fare nulla per salvarla.

Sabina Magrini morta: il cordoglio di Franceschini

Già segretario regionale del Mibact per l’Emilia Romagna e dirigente dell’Archivio di Stato di Firenze dal 2022, la sua famiglia ha ricevuto numerosi messaggi di cordoglio e vicinanza compreso quello del ministro della Cultura Dario Franceschini: “Apprendo con dolore e costernazione della scomparsa prematura di Sabina Magrini. Mi stringo alla famiglia, agli amici e ai colleghi che, nel corso della sua intera carriera, ne hanno saputo apprezzare passione, professionalità e preparazione“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli