Sabrina Ferilli, Svegliati amore mio: stipendio per l'operaio licenziato

·2 minuto per la lettura
sabrina ferilli svegliati amore mio operaio
sabrina ferilli svegliati amore mio operaio

Sabrina Ferilli, protagonista di Svegliati amore mio, ha fatto un gesto bellissimo nei confronti dell’operaio licenziato da un’acciaieria di Taranto. L’uomo, che risponde al nome di Riccardo Cristello, è stato fatto fuori dalla sua azienda perché si è permesso di condividere sui social un post della fiction.

Sabrina Ferilli, Svegliati amore mio: l’operaio

E’ notizia di questi giorni il licenziamento di un operario della ArcelorMittal di Taranto per aver condiviso sui social un invito a vedere la fiction Svegliati amore mio. La produzione, firmata da Ricky Tognazzi e Simona Izzo, vede come protagonista la bravissima Sabrina Ferilli. Racconta la storia di una mamma, Nanà, che incolpa l’acciaieria Ghisal della leucemia che ha colpito sua figlia. La protagonista inizia una lunga e dura battaglia contro l’azienda perché è certa che le polveri sottili che produce abbiano provocato la malattia della pargola.

L’operaio licenziato dalla ArcelorMittal di Taranto si chiama Riccardo Cristello e il suo sbaglio è stato quello di aver condiviso sui social un invito a vedere Svegliati amore mio. La notizia della sua cacciata ha fatto in un lampo il giro dei media e ha provocato l’indignazione di diversi volti dello spettacolo, primi tra tutti Tognazzi e consorte. Sabrina Ferilli, però, ha deciso di fare molto di più. Stando a quanto si legge su Davide Maggio, l’attrice ha parlato al telefono con l’operaio licenziato e gli ha offerto uno stipendio. Inoltre, ha deciso di pagargli tutte le spese legali della causa contro il licenziamento.

A rendere pubblico il bellissimo gesto della Ferilli è Francesco Rizzo, coordinatore provinciale di Usb di Taranto. Intervistato da La Presse, ha ringraziato Sabrina “per la sensibilità e la solidarietà dimostrate in queste ultime ore“.