Sace Simest accompagna più di 50 pmi italiane negli Emirati

Red/Sim

Roma, 21 ott. (askanews) - Sace Simest, il polo dell'export e dell'internazionalizzazione del Gruppo Cdp, dopo l'evento organizzato nelle proprie sedi di Roma e Milano ad aprile, continua la collaborazione con le autorità governative di Sharjah e Sewa (Sharjah Electricity and Water Authority) per facilitare l'assegnazione di nuove commesse alle Pmi italiane attive nei settori delle infrastrutture e costruzioni, oil&gas ed energie rinnovabili negli Emirati Arabi Uniti.

Al via oggi, presso lo Sheraton Sharjah Beach Resort&Spa, l'incontro di Business Matching organizzato da Sace Simest che vede il coinvolgimento di molti attori del Sistema Paese quali Ice, Confindustria e l'Ambasciata italiana negli Emirati. La giornata prevede un primo momento di presentazione dei progetti che saranno realizzati nell'Emirato di Sharjah da parte delle controparti locali alle oltre 50 Pmi italiane presenti. Sarà questa l'occasione per condividere le proprie soluzioni e tecnologie all'avanguardia con i buyer emiratini, instaurando con loro un primo contatto commerciale, grazie agli incontri B2B previsti durante la mattina, stando a quanto si precisa in un comunicato.(Segue)