I saggi visuali di Fondazione Prada, un nuovo progetto digitale

Lme

Milano, 25 giu. (askanews) - "Finite Rants" il nuovo progetto online di Fondazione Prada curato da Luigi Alberto Cippini e Niccol Gravina e costituito da una serie di saggi visuali proposti a ritmo mensile sul sito di Fondazione Prada e sul canale Youtube dedicato.

I visual essay sono stati commissionati a cineasti, artisti, intellettuali e studiosi. I primi autori coinvolti sono il regista e scrittore tedesco Alexander Kluge, il fotografo giapponese Satoshi Fujiwara, il regista francese Bertrand Bonello e l'economista svizzero Christian Marazzi.

"Finite Rants" intende testare la versatilit del saggio visuale nell'esprimere il pensiero attraverso le immagini. Gli autori di "Finite Rants" sono stimolati a confrontarsi con un modello radicale di sperimentazione cinematografica come La Jete (1962) di Chris Marker, un racconto frammentario e dispersivo, costituito da un'unica breve sequenza filmica e una successione di fotogrammi statici, che mette in discussione l'idea stessa di cinema, inteso come un insieme di immagini in movimento.

Questo progetto - spiegano dalla Fondazione - si interroga sulle attuali dinamiche di produzione, distribuzione e ricezione delle immagini, tentando di inventare nuovi modi di scrivere o riscrivere la realt da una prospettiva soggettiva e volutamente parziale, praticando un genere marginale e ibrido come il video essay.