Saint-Exupéry, una mostra in Francia per celebrare l'avventura del 'Piccolo Principe'

·1 minuto per la lettura

Una mostra in Francia nei saloni del castello della Bourdaisière, tra Tours e Amboise, non lontano dai gioielli della Loira, per celebrare l'avventura del 'Piccolo Principe', capolavoro letterario- pedagogico firmato da Antoine de Saint-Exupéry. Il progetto, fortemente voluto dal principe - giardiniere Louis Albert de Broglie è stato immaginato come un percorso a tappe ( e emozioni) all'interno dell'aristo-dimora. Oltre 55 ettari, tra foreste secolari e giardini, costruzioni in legno, opere scolpite nella pietra (il volto del 'piccolo principe').

L'obiettivo della mostra permanente e itinerante ('Dessine -moi ta planète') è quello di 'rileggere', in 10 tappe, il capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry alla luce di temi di assoluta e drammatica attualità legati all'ambiente, all'ecologia, ad un ecosistema sempre più precario e fragile, alla scarsità di risorse esplicitati anche attraverso il lavoro di giovani creatori come Paco Le Razer e Marc Averly, installazioni immersive e sensoriali. Per forgiare e ricostruire un pianeta a misura d'uomo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli