Sala: bentornato Salone del Mobile, Milano farà la sua parte

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 7 giu. (askanews) - "Bentornato Salone del Mobile". Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, saluta il ritorno della più importante fiera dedicata al legno-arredo, rinviata per due anni a causa della pandemia e che già da alcuni giorni ha messo in fermento la città col Fuorisalone. "Il Salone - ha detto - con la design week è emblematico della capacità di mettere a sistema imprese, economia e vita sociale".

Sala non ha nascosto le difficoltà del momento nel suo intervento alla cerimonia inaugurale: "Il periodo che viviamo è ancora incerto, non sappiamo se ci sarà uno strascico pandemico in autunno e quali saranno le conseguenze della guerra in Ucraina. Viviamo in una situazione di emergenza e dobbiamo gestire al meglio quello che abbiamo". "Milano - ha detto - come sempre è disposta a fare la sua parte: in città c'è molto fermento, iniziative, io stesso mi sono rivolto ai cittadini affinchè portino pazienza in questi giorni però dietro c'è del gran lavoro".

Il primo cittadino ha ricordato ancora una volta i segnali incoraggianti che arrivano dalle presenze turistiche in città: "Il Salone si inserisce in una ripresa del turismo concreta: ad aprile inaspettatamente ci sono stati gli stessi turisti di aprile 2019, anche maggio è andato bene, noi avevamo aspettative di ritorno alla normalità nel 2023 ma sembra che siamo in anticipo di un anno". "Ora - ha concluso - il problema è gestire con intelligenza e capacità questo momento particolare. Io non do per nulla scontato di quello che succede: a Milano quello che accade è perché qualcuno decide che si fa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli