Sala: d’accordo con appello Confcommercio sul no a paralisi città

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 nov. (askanews) - Il sindaco di Milano si dichiara "senz'altro d'accordo" con l'appello di Confcommercio espresso in una petizione su Change.org per "far sentire la voce pacifica ma ferma" della grande maggioranza "che non condivide la paralisi ogni sabato della città" causata dai ricorrenti cortei "No green pass" ma esprime "perplessità" su eventuali contromanifestazioni.

"Sull'appello sono senz'altro d'accordo", ha detto Sala a margine di una cerimonia al Famedio del Cimitero monumentale. E ha aggiunto: "Tanti segnalano anche la possibilità di fare una contro manifestazione su cui io ho un po' di perplessità, evitiamo ulteriori tensioni. Non mi sembra in questo momento il caso, dopodiché è chiaro che, e ne ho parlato anche coi rappresentanti di Confcommercio che sono molto preoccupati, si avvicina il Natale, il momento più propizio per i loro associati".

Riguardo i disagi dovuti ai cortei del sabato, secondo Sala "il problema è sempre lo stesso: il percorso concordato. Questa volta sembrava ci fosse, in parte è stato rispettato, in parte no. Io credo - ha aggiunto - che la vera tutela per la città sia il percorso concordato, il diritto di manifestare c'è ma all'interno di un patto tra chi manifesta e le forze dell'ordine, in maniera tale che tutti ci si organizza sapendo quale sarà il percorso".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli