Sala: fondo di mutuo soccorso milanese per il dopo emergenza

Sala: fondo di mutuo soccorso milanese per il dopo emergenza

Milano, 12 mar. (askanews) – Nuovo videomessaggio del siondaco di Milano, Beppe Sala, che da Palazzo Marino ha parlato ai milanesi via Facebook. “Ci sono nuove regole – ha detto Sala – che incidono sulla nostra socialità, nuove regole che semplicemente vanno rispettate con grandissima attenzione. Dal mio punto di vista, dal punto di vista del Comune di Milano ieri ho firmato un’ordinanza che incide sulle rete scolastiche, sul pagamento dei tributi, sulla chiusura dei mercati comunali all’aperto, sull’apertura di Area B e Area C. Se servirà altro lo faremo, a partire da oggi, quando firmerò un’ordinanza per rendere liberi i parcheggi di superficie sulle strisce gialle e sulle strisce blu”.

“La situazione a Milano – ha aggiunto Sala – dal punto di vista sanitario è delicata, il mio pensiero è che a Milano e provincia abbiamo un livello di diffusione della malattia inferiore ad altre province lombarde, ma ciò ci deve solo stimolare a fare di più. Siamo in un’emergenza sanitaria e purtroppo in seguito dovremmo affrontare un’emergenza economica e sociale. Si possono fare molti esempi, ma pensate solo a quanto beneficio in termini di lavoro dei singoli ha portato l’attrattività della nostra città e per esempio il turismo. Io chiedo un sostegno forte al governo, lo chiedo anche all’Europa, ma noi milanesi faremo la nostra parte. A questo proposito intendo lanciare un fondo di mutuo soccorso finanziato dal Comune, ma lo chiederò anche a banche, istituzioni finanziarie, imprenditori, ma lo chiederò anche ai milanesi che potranno di contribuire. Sarà complementare all’azione del governo che lavorerà sulle azioni più delicate in quella fase di recupero che ci dovrà il più velocemente possibile riportare a quella situazione precedente”.

“Questa è la situazione – ha concluso Sala – noi ne verremo fuori, il nostro grande cuore ci aiuterà. La nostra è una città con 26 secoli di storia che ha sempre dato il meglio nei momenti difficili”.

Sala poi ha ringraziato i medici, il personale sanitario e i dipendenti comunali che garantiscono i servizi.