Sala: incidente Lodi colpisce molto, vicini a famiglie vittime

Asa

Milano, 6 feb. (askanews) - "Il deragliamento del treno sulla linea Milano-Bologna, partito questa mattina dalla nostra Stazione Centrale, ci colpisce profondamente". Lo ha scritto su Facebook il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che ha anche espresso la sua "vicinanza e quella della città di Milano alle famiglie dei due macchinisti, Giuseppe Cicciù e Mario Di Cuonzo, che in queste ore stanno vivendo momenti drammatici".

"Non si dovrebbe mai morire facendo il proprio lavoro. La mia apprensione e il mio pensiero vanno anche ai numerosi feriti rimasti coinvolti, sperando con tutto il cuore che possano rimettersi il prima possibile" ha aggiunto il primo cittadino.

"Prendere un treno per lavoro, per raggiungere i propri affetti in un'altra città o per un viaggio è una consuetudine che in tanti condividiamo, ma che oggi si è trasformata in tragedia. Auspico, infine, che sia fatta completa chiarezza sulla dinamica dell'incidente, ma soprattutto che si intensifichino gli sforzi per evitare simili disastri" ha concluso Sala.