Sala: a Milano attenzione su mafia sia altissima,Paese ci guarda

Asa

Milano, 19 lug. (askanews) - Visto che per la Dda la Lombardia è al centro del malaffare mafioso, perché tra luoghi più ricchi del Paese, "questo ci fa dire che la nostra attenzione deve essere altissima". Lo ha evidenziato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, durante la cerimonia di commemorazione del giudice Paolo Borsellino.

"Poi c'è anche un fatto culturale, deve rimanere la cultura e l'attenzione ai valori" dell'antimafia, ha aggiunto Sala. "Io mi sento responsabile perché siamo la speranza, il Paese ci guarda, abbiamo in noi le qualità morali per svolgere il compito che ci è affidato, non c'è bisogno che sia scritto in un editto", ha concluso il sindaco.

Alla cerimonia partecipa anche il magistrato Alessandra Dolci, capo della Dda di Milano, che ha parlato di "decadenza morale" della regione e di "colonizzazione" da parte della 'ndrangheta.