Sala: Pgt ambizioso, all'altezza delle aspettative su Milano

Red

Milano, 14 ott. (askanews) - "Il Piano prende vita in un momento tanto fondamentale quanto particolare per la città: Milano è sotto una lente di osservazione internazionale ed è un luogo in cui le persone scelgono sempre più di vivere. È nostro compito essere all'altezza di tutte le aspettative e con il Piano di Governo del Territorio ci poniamo questo obiettivo virtuoso". Lo ha scritto sul proprio profilo Facebook il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dopo l'approvazione da parte del Consiglio comunale del nuovo Pgt.

"Sostenibilità ambientale, equità abitativa e attenzione alle periferie: questi sono i principi su cui si fonda la nostra visione per la Milano del 2030 e che stanno alla base del Piano di Governo del Territorio" ha ricordato. "Questo Pgt è un piano ambizioso, che affronta le sfide più impellenti per il futuro della nostra città, a partire dalla rigenerazione di alcune tra le piazze milanesi più importanti, da Loreto a Maciachini fino ad Abbiategrasso, e tredici stazioni ferroviarie, da Molino Dorino a Bovisa" ha continuato.

"Rispetto al verde, la principale novità riguarda la riduzione del 4% del consumo di suolo, vale a dire 1,5 milioni di metri quadri di aree sottratte all'edificazione. Per rispondere alla crescente esigenza abitativa, abbiamo individuato nove aree pubbliche dove vogliamo costruire nuove case ad affitti agevolati, incrementato la quota obbligatoria di alloggi a prezzi convenzionati e introdotto la possibilità di sforare il limite massimo dell'indice di edificazione, a patto che si costruiscano solo appartamenti in affitto o convenzionati. La principale novità introdotta dal Pgt per le periferie riguarda invece la forte riduzione dei costi per la riqualificazione degli immobili industriali" ha concluso il sindaco.