Sala: taglio Iva non mi convince, consumi non sono panacea mali

Asa

Milano, 24 giu. (askanews) - "A me non convince l'idea di ridurre l'Iva. Non che se tagli l'Iva di 4 punti corro a comprare una macchina o una camicia, l'idea che i consumi possano essere la panacea di tutti i mali discutibile". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in un'intervista a Huffpost a proposito dell'ipotesi di un taglio transitorio dell'Iva per rilanciare i consumi.

Il primo cittadino si detto "preoccupatissimo" per il rischio di un'ondata di licenziamenti dopo l'estate e ha evidenziato la necessit che il Governo elabori "una idea di ricostruzione del Paese che, al momento, non c' o non riuscito a esprimere".

Una carenza a suo parere paradossale visto che coincide col la vigilia dell'arrivo di "un sacco di soldi per la ricostruzione. Sar finanziato lo Stato, non le imprese, e dunque necessario che lo Stato, la politica, abbiano idee chiare, progetti, capacit realizzativa".