Sala vede Letta e Di Maio: non mi candido, cerco solo di dare mano

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 26 lug. (askanews) - "Sto solo cercando di dare una mano, è chiaro che Enrico Letta è il segretario di un partito che per me è un riferimento, non essendo il mio, e anche un amico da tanti anni, quindi più che altro volevo capire la situazione". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, intercettato da Fanpage.it e dal Fattoquotidiano.it all'uscita da un incontro a Roma con il segretario del Pd Enrico Letta e il leader di Ipf Luigi Di Maio.

Sala ha però escluso una sua candidatura: "Io non sarò di questa partita, l'ho detto tante volte, ma da qui a disinteressarmi in un momento così delicato per il nostro Paese ce ne passa molto".

"Io non sarò parte diretta della creazione di nulla, però il mio interesse è capire cosa farà il mondo del centrosinistra e come affronterà questo momento delicato c'è, ci sono principi fondamentali che sono alla base del mio modo di vedere la politica e dei miei valori", come "l'idea di dare importanza e peso all'ambiente e a un credo europeista totale" ha ribadito il primo cittadino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli