Sala: Zingaretti a Repubblica parla di Pd o della sinistra?

Lzp

Milano, 11 gen. (askanews) - "La prima domanda è se stiamo parlando del Pd o della sinistra, questa credo che sia la questione centrale". Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha commentato il colloquio con Repubblica del leader del Pd, Nicola Zingaretti.

Secondo Sala "non è che detto che tutte le anime che Nicola evoca siano disponibili ad entrare nel Pd per come lo vedono oggi, in una realtà diversa magari lo sarebbero. Però questo vorrebbe dire un sistema di governance diverso e anche la disponibilità e la generosità a far spazio ad altri". A riguardo il sindaco ha fatto anche un riferimento alle Sardine: "non credo sia molto saggio chiedere alle Sardine di avere un ruolo nella futura sinistra relegandoli a un ruolo minoritario".

L'importante è che non sia "un'operazione di facciata, bisogna avere coraggio. Credo che se Nicola avrà questo coraggio, farà una cosa buona e io a prescindere una mano la darò. Però è il momento del coraggio perché così noi potremmo accontentarci di essere un partito del 20%, ma credo che sia accontentarsi troppo".