**Salario minimo: Letta, 'voto anticipato danno, ora sarebbe in manovra'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 nov. (Adnkronos) – "Le elezioni anticipate sono state un danno" anche perchè "hanno portato via le scelta di agenda sociale, e in particolare sul salario minimo, che erano state presentate dal governo e dal ministro Orlando. Ora avremmo una legge di bilancio che avrebbe al centro il salario minimo. Ora invece non c'è e non c'è la volontà del governo di mettere al centro la questione sociale". Così Enrico Letta in Direzione.