Saldi al via dal 3 luglio, i commercianti: c’è voglia di acquisti

·2 minuto per la lettura
featured 1412738
featured 1412738

Roma, 2 lug. (askanews) – Al via ufficialmente dal 3 luglio i saldi estivi in tutta Italia ma con qualche eccezione. La Sicilia ha anticipato al primo luglio, la Puglia ha deciso di posticipare al 24 luglio e la Basilicata addirittura al 2 agosto ma con vendite promozionali da luglio. Insomma, ogni regione va un po’ per conto suo, ma sono molti i negozi che già hanno iniziato a fare sconti e vendite promozionali, alcuni solo per i clienti affezionati iscritti ai programmi fedeltà.

Le speranze dei commercianti di recuperare qualcosa, in un anno difficile e pieno di limitazioni per le continue chiusure a causa del Covid, sono tante. E le premesse sono buone, dicono. Qui siamo a Roma in un centro commerciale.

“La ripresa c’è, c’è tanta voglia di comprare e di girare, la gente vuole stare in giro, ha voglia di comprare, noi da quando abbiamo riaperto stiamo lavorando bene, molto bene rispetto a prima, nei weekend si rimane sempre sulla stessa linea, prima l’infrasettimanale era più blando e c’era il boom nel weekend, ora il boom lo vediamo tutti i giorni” dice una negoziante. “Stiamo facendo tante promozioni, abbiamo dei pre-saldi e ora speriamo che le persone vengano con tranquillità nonostante il periodo vediamo come andrà”.

“C’è voglia di comprare e una leggera ripresa ma le persone sono più restie e ci pensano un po’ più del solito” dice un’altra.

Secondo le associazioni dei consumatori i livelli di spesa resteranno al di sotto del periodo pre-Covid se pur in ripresa. Confesercenti stima una spesa media di 285 euro a famiglia, 124 a persona. Qualcuno ha approfittato dei pre-saldi, altri che hanno scoperto gli sconti per caso, lo faranno.

“Sicuramente sì neanche lo sapevo, già sto comprando oggi” dice una cliente.

“Non mi ricordavo fosse già periodo di saldi”.

La voglia di ripresa e di fare acquisti con i saldi c’è: “Sì, anche per far ripartire l’economia sarebbe una buona prassi”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli