Salento, in 200mila a La Notte della Taranta. Belén balla la... -2-

Ssa

Melpignano (LE), 25 ago. (askanews) - La musica salentina si è mischiata con le sonorità napoletane di Avitabile, con il rap di Gué Pequeno, e con la straordinaria voce di Elisa che si è esibita in griko (la lingua della Grecìa salentina) e in salentino.

Un mix di suoni e culture che ha tratteggiato l'edizione 2019 del concertone, nel segno della integrazione e dell'ambiente.

"E' una grandissima e bellissima festa del popolo - ha commentato il presidente della Fondazione La Notte della Taranta, Massimo Manera - un po' come se il popolo stesse sul palco". (segue)