Salerno, episodi di bullismo a scuola: indagati anche gli insegnanti

bullismo salerno

Episodi di bullismo a scuola. Succede a Torrione, nel salernitano: tre bambini di soli 10 anni sono stati per molto tempo vittime di calci e pugni da parte di due loro coetanei e per di più sotto gli occhi degli insegnanti, durante le ore di lezione. Nessuno li ha mai fermarti. E infatti nel registro degli indagati figurano il preside dell’istituto scolastico, quattro maestre e il padre di uno dei due bulli. A denunciare gli atti di bullismo i genitori di uno dei tre bambini vittime di violenza.

Salerno, episodi di bullismo tra bambini

Ricevevano tutta una serie di percosse a scuola, anche durante gli orari di lezione. Calci e pugni, addirittura una gomitata sotto l’ occhio destro che ha provocato un trauma ad una delle tre vittime finita quindi in ospedale. Le maestre che assistevano agli episodi di violenza da parte di bambini di soli 10 anni non hanno mai fatto nulla per difendere le piccole vittime che queste violenze le hanno subite per molto tempo, durante l’anno scolastico 2017/2018.

Al momento quindi le maestre e il dirigente dell’istituto sono accusati di maltrattamenti mediante condotte omissive mentre il padre di uno dei due bulli è accusato di lesioni personali aggravate poiché non avrebbe fatto nulla per impedire al figlio di compiere quegli atti di violenza nei confronti dei compagni. Uno dei tre bambini vittime di questi episodi di bullismo da parte di coetanei di soli 10 anni sarebbe addirittura finito in ospedale. La denuncia è arrivata da parte dei genitori di uno dei tre bambini che per molto tempo sono state vittime di bullismo.