Salerno, portata in ospedale con la febbre alta: morta una 12enne

Salerno, portata in ospedale con la febbre alta: morta una 12enne

Una vera e propria tragedia quella che ha colpito una famiglia residente a Salerno, in Campania. Infatti, durante la tarda serata di mercoledì 14 agosto 2019, una ragazzina di soli 12 anni ha perso tragicamente la vita presso l’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. La dodicenne era stata trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso dopo che una febbre molto alta l’aveva colpita intorno alle 22.

I dottori presenti presso l’ospedale pediatrico campano ancora non hanno capito il motivo per cui la giovane ragazza è scomparsa. Per questo motivo, i medici hanno avvisato di quanto avvenuto la magistratura: “non ci sono cause evidenti attribuibili a giustificazione dell’exitus”, ha fatto sapere l’Azienda Ospedaliera Universitaria attraverso un comunicato ufficiale.

Le dinamiche

Secondo quanto riporta Leggo.it, la giovane ragazzina è stata portata al pronto soccorso campano alle 23:30 di mercoledì. Infatti, la febbre molto alta aveva spaventato molto i genitori: subito, i dottori hanno proceduto con le prime misure per abbassare la temperatura corporea. Purtroppo, però, tutti i tentativi di quest’ultimi sono risultati vani: dopo mezz’ora il cuore della piccola si è fermato una volta per tutte. I medici hanno provato a tenere in vita la piccola dodicenne per quasi un’ora con il massaggio cardiaco, ma tutto è risultato essere completamente inutile.

La famiglia della vittima ha deciso di non fare denuncia: la salma della piccola si trova presso l’obitorio dell’ospedale di Salerno. Il medico legale sta facendo alcuni test per capire quanto avvenuto prima della tragica morte: nelle prossime ore potrebbe essere disposta anche un’autopsia.