Salerno: sospeso primario per abusi sessuali su paziente

Aff

Napoli, 10 giu. (askanews) - Il primario di Radiologia presso l'Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, stato sospeso dall'esercizio della professione perch accusato di aver costretto una paziente a subire atti sessuali. L'indagine nei confronti del 49enne, partita in seguito alla denuncia della donna, una quarantenne. Durante una visita, il medico in ambulatorio, avrebbe messo la vittima in una condizione di soggezione psicologica costringendola a subire atti sessuali, facendo passare subdolamente tali manovre, per un atto medico. La misura cautelare decisa dal gip stata questa mattina la Squadra Mobile della Questura di Salerno.