Salini (Fi): pd lombardo squalo, accecato dall'odio politico

Mda

Milano, 26 mag. (askanews) - "Dall'inutile mozione di sfiducia cavalcata dai dem contro l'assessore Gallera - negli stessi giorni in cui Forza Italia si rifiutava invece, per senso di responsabilit verso il Paese, di appoggiare la sfiducia in Parlamento al ministro Gualtieri - fino ai tentativi maldestri del PD di fare sciacallaggio politico attivando polemiche scomposte sulla sanit locale, prendiamo atto con rammarico che il Partito Democratico a livello lombardo d la sensazione di essersi trasformato in un 'partito squalo' irresponsabile, assetato di sangue e accecato dall'odio politico, che si muove a caccia di avversari di partito con la voracit del predatore e non del costruttore". Lo ha affermato in una nota l'europarlamentare e coordinatore di Forza Italia in Lombardia Massimiliano Salini.

"Non il momento delle polemiche e della rissa politica, ma della responsabilit - ha detto Salini - La priorit di Forza Italia continuare a lavorare per dare risposte efficaci alle famiglie e alle imprese duramente colpite dalla crisi coronavirus, e che tentano di ripartire".

Secondo il dirigente di Forza Italia, il "tentativo della segreteria milanese del PD di fare un processo politico al singolo assessore in un momento come questo puro sciacallaggio, denota un misto di aggressivit ottusa e voglia di semplificare a tutti i costi ci che non semplificabile".

"La Lombardia stata duramente colpita dalla forza dirompente del virus e la giunta regionale guidata dal presidente Attilio Fontana ha affrontato in modo compatto, lavorando quotidianamente, un'emergenza senza precedenti - ha proseguito Salini - Sul piano tecnico, c' una commissione di inchiesta regionale, alla quale il centrodestra non si opposto, che stata voluta, suonando la grancassa, da una minoranza incapace anche solo di assegnarle un compito specifico o individuarne un presidente. Mi rivolgo agli esponenti di un PD locale evidentemente allo sbando e senza idee, pi preoccupato di fare propaganda a buon mercato che di elaborare proposte a favore dei cittadini: abbiate almeno la decenza di fare lavorare la commissione che avete richiesto, giudicando sulla base delle conclusioni che emergeranno".