Sallusti e il bacio con la 'cinesina' Momoka

webinfo@adnkronos.com

Alessandro Sallusti, direttore de 'Il Giornale' su Twitter pubblica un frammento della trasmissione 'Fake', in onda sul Nove, accompagnandolo con il testo "coronavirus e il mio bacio con la cinesina Momoka", dove appunto si confronta con la ragazza conosciuta sui social come Momoka Banana (gialla fuori bianca dentro come dice lei stessa), nata a Roma da genitori di origini cinesi, sul tema della discriminazione dei cinesi in Italia ai tempi del coronavirus, un confronto che si conclude con un bacio sulle guance. 

Dice Sallusti nel video, riferito alla prima puntata della nuova serie del programma 'Fake-La fabbrica delle notizie' andato in onda ieri, in tema di false notizie e allarmismo dei giornali che "la mamma di tutte le fake news su questo caso non l’hanno fatta i giornali italiani ma il governo cinese che ha negato, minimizzato". Per Sallusti "questa più che una tragedia sanitaria è una tragedia del comunismo, come lo fu Chernobyl". Sallusti distingue tra chi insulta, che va denunciato, e chi ha paura, che va in qualche modo rispettato e le cui paure vanno smontate. A concludere il confronto un bacio sulle guance proprio per 'smontare' le paure.