Salman Rushdie, aggressore compare in giudizio e si dichiara non colpevole

(Adnkronos) - L'uomo accusato di aver accoltellato Salman Rushdie venerdì scorso nella parte occidentale dello stato di New York si è dichiarato oggi non colpevole di tentato omicidio di secondo grado e delle accuse di aggressione. Hadi Matar, 24 anni, è accusato di aver ferito Rushdie poco prima di un evento. Rushdie è ricoverato in ospedale con gravi ferite. Matar è comparso in giudizio durante una breve udienza presso il tribunale distrettuale della contea di Chautauqua con l'accusa di tentato omicidio di secondo grado e aggressione.