Salmo a Olbia, spunta la foto con l'assessore al Turismo: "Il sindaco si dimetta"

·2 minuto per la lettura
Salmo
Salmo

Dopo che il sindaco di Olbia aveva affermato di non essere a conoscenza del concerto di Salmo a Olbia sono spuntate alcune foto del backstage in cui il rapper è ritratto insieme all’assessore al Turismo, Marco Balata.

Salmo e l’assessore al turismo

La bufera contro Salmo per il concerto (che ha causato un maxi-assembramento) a Olbia non si placa. Nelle ultime ore sono emerse infatti alcune immagini che ritraggono il rapper nel backstage dell’evento in compagnia dell’assessore al Turismo della città, Marco Balata. Il sindaco di Olbia (Settimo Nizzi) però nei giorni scorsi ha dichiarato di essere all’oscuro dell’evento (che lo stesso Salmo ha ammesso di aver organizzato a sue spese e sotto falso nome). Dal mondo della politica a quello dello spettacolo, il caso sta generando un putiferio e in tanti hanno chiesto che il sindaco Nizzi si dimetta. Intanto, sul concerto “a sorpresa” di Salmo è stata aperta un’inchiesta dalla procura di Tempio Pausania.

Il sindaco Nizzi intanto è indagato anche per corruzione aggravata, abuso d’ufficio, turbatica d’asta e falso. 11 consiglieri di opposizione hanno chiesto le sue immediate dimissioni dalla carica pubblica e contro di lui verrà presentata una mozione di sfiducia in consiglio comunale.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Fedez contro Salmo

Dopo che nei giorni scorsi si era pubblicamente scagliato contro Salmo per il suo concerto a Olbia, Fedez è tornato sul caso postando via social le foto incriminate (quelle del rapper in compagnia dell’assessore nel backstage dell’evento) e via social ha tuonato: “Il concerto protesta di Olbia inizia ad avere conseguenze. Davanti alla voglia di un artista benestante di cantare fortissimo, piccoli commercianti e artigiani di Olbia oggi si sono visti annullare la sagra del mirto. Si tratta di persone meno agiate dell’artista, che avevano necessità di lavorare”. A seguire il rapper, riferendosi ad altri artisti che hanno detto di “stare dalla parte di Salmo” (come Francesco De Gregori), ha consigliato sarcastico di “replicare le gesta del vostro beniamino, chiamate un vostro amico assessore di Forza Italia e fatevi fotografare con l’hastag Forza Italia e elezioni 2021”.

Salmo: la replica via social

Dopo la bufera che lo ha travolto a causa del concerto-scandalo Salmo ha replicato via social affermando: “Ho detto delle cose importanti riguardo le regolette che ha imposto lo Stato per i concerti, che sono patetiche perché dentro al concerto ti devi comportare in una certa maniera, poi esci dal recinto e fai quello che ti pare”. E su Fedez: “Sei un bravissimo politico ma non sei un artista”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli