Salone di Ginevra 2020, Toyota svela altri dettagli sul suo B-SUV

redazione@motor1.com (Alberto Pellegrinetti)
Toyota subcompact crossover teaser

Trazione integrale e motore ibrido sono stati confermati

Il segmento dei B-SUV in Europa è di fatto il più affollato, ma Toyota è fiduciosa che ci sia ancora spazio per una sua proposta. Per adesso non sappiamo ancora il nome, ma secondo la Casa il nuovo modello "unisce una vasta esperienza in fatto di auto di piccole dimensioni con l'invidiabile spazio dei SUV".

La stessa filosofia è stata usata per l'ultima generazione di Yaris, che ha ricevuto un trattamento tale da conferirle un tocco da crossover. A pochi giorni dal Salone di Ginevra, arriva una nuova immagine che mostra alcuni tratti della parte posteriore del nuovo modello.

Le certezze

Gli elementi più importanti sono i due badge nell'angolo in basso a destra del portellone, che rivelano la disponibilità della trazione integrale e di un propulsore ibrido sul nuovo B-SUV. Lo skatch da anche modo di scorgere i fari posteriori a LED, che si uniscono grazie a una firma luminosa che  si estende sul portellone.

Toyota subcompact crossover teaser

Dei bozzetti rilasciati in precedenza mostravano le linee del profilo laterale del B-SUV, contraddistinto da una linea del tetto quasi piatta. Questo ci porta a credere che il nuovo modello potrebbe essere più pratico della C-HR, con più spazio per i passeggeri posteriori e i relativi bagagli.

Cosa vedremo a Ginevra

Dove si colloca

Nella line-up Toyota sarà posizionato sotto il CH-R, e uno dei primi competitor sarà un'auto come la Nissan Juke. Per quanto riguarda le dimensioni sarà sicuramente più alto, più lungo e più largo della Yaris. Allo stesso tempo, anche il passo aumenterà e le sospensioni avranno una taratura adatto ad affrontare anche tratti fuoristrada poco impegnativi.

Attenti a non sbagliare, però, perché il B-SUV non sarà semplicemente una versione rialzata della Yaris. Toyota, infatti, ha promesso che sarà "un modello completamente nuovo e orginale" caratterizzato da un "design compatto, dinamico e una personalità propria". Le cose che per certo condivideranno questi due modelli sono la piattaforma TNGA-B e il propulsore ibrido benzina-elettrico da 1,5 litri.

In buona compagnia

Il B-SUV sarà presentato in anteprima il 3 marzo al Salone di Ginevra, dove la Toyota porterà anche la seconda generazione di Mirai, RAV4 Plug-in Hybrid e la GR Yaris, tutte al debutto in Europa. Inoltre, anche la Supra 2.0 a quattro cilindri recentemente presentata sarà presente sullo stand.

Vai allo speciale