Salone Mobile: Albertini, 'non dobbiamo rinunciarci, Milano va rigenerata'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 26 apr.(Adnkronos) – "Quello che va rigenerato, secondo me, è l'impulso a fare meglio e fare di più. Oggi, che è un giorno di riaperture, siamo qui a dimostrarlo, è il segno che c'è un percorso che sta iniziando ed è verso la positività". Lo ha detto l'ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini, intervenendo al Tgr Lombardia.

"Purtroppo -spiega il senatore, indicato come possibile candidato alle prossime elezioni amministrative come sindaco del capoluogo lombardo- la Milano di oggi non può prescindere da ciò che è successo nell'ultimo anno; c'è la rottura di un percorso che avevamo iniziato noi, che si era avviato e che con Expo ha avuto il coronamento di una pubblicità mondiale. Si tratta di riprendere un dopoguerra". Del resto, "quando c'è una chiusura di attività imprenditoriali come questa, e molte altre che si affidavano all'incontro tra le persone, il risarcimento per restare in vita è indispensabile". E dunque "quello che c'è da fare è dare impulso a tutto ciò che può far crescere l'economia". Primo fra tutti, il Salone del Mobile: "Non dobbiamo rinunciarci", conclude.