Salta all'occhio l'assenza della Azzolina e dell'Appendino.

·1 minuto per la lettura
Conte M5s nuova segreteria
Conte M5s nuova segreteria

Continua il tentativo di riorganizzare il MoVimento 5 Stelle messo in atto dall’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. L’avvocato nella giornata di ieri, 21 ottobre, ha incontrato i gruppi parlamentari e dato notizia della nuova segreteria del M5s, ma dal questo direttivo mancano nomi importanti come l’ex ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina e la sindaca uscente di Torino Chiara Appendino.

Conte sceglie la nuova segreteria del M5s

“Paola Taverna, Michele Gubitosa, Mario Turco, Alessandra Todde, Riccardo Ricciardi. Questi i nomi che ho indicato per la vicepresidenza del MoVimento 5 Stelle. Passione, competenza, conoscenza del mondo del lavoro, delle imprese e dei territori: il M5S riparte, insieme siamo più forti”. È con queste parole che Conte indica suoi social il nuovo gruppo di segreteria.

Conte e la nuova segreteria del M5s

Secondo quanto riportato da Repubblica, alcune esclusioni di lusso avrebbero in se il senso del nuovo progetto di Conte, che vorrebbe evitare di avere nella sua stretta cerchia di fedelissimi delle figure scomode come la Azzolina. Per quanto riguarda la Appendino è stata lei stessa a volersi prendere un periodo di pausa dall’attività politica per motivi familiari.

M5s, la nuova segreteria di Conte

Questo nuovo gruppo di fedelissimi di Conte non avrebbe trovato facile approdo nelle varie sensibilità che compongono il M5s. Repubblica riporta infatti che “un drappello di deputati” facenti riferimento a Crippa non apprezzerebbe i modi solitari del neopresidente pentastellato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli