Salta il viaggio in Africa del Papa. "Semplice rinvio per non aggravare i problemi al ginocchio"

Salta il viaggio di Papa Francesco in Africa, che era previsto a partire dal prossimo 2 luglio. "Non si tratta di cancellazione, ma di rinvio - fa sapere la sala stampa vaticana -. Il ginocchio migliora, ma sforzi eccessivi rischierebbero di riportare indietro la situazione e impedire ulteriori progressi".

Ormai da tempo il Pontefice soffre di gonartrosi, un'artrosi al ginocchio destro, che a fine aprile hanno indotto il suo medico personale a consigliargli di non camminare. Problemi che da allora l'hanno anche costretto ad annullare alcune celebrazioni e che secondo i medici richiederebbero un intervento chirurgico. Una soluzione però in apparenza già esclusa dal Papa, che in un incontro a porte chiuse con i vescovi avrebbe manifestato la volontà di rinunciare all'operazione.

Quadro sanitario del Pontefice, sua agenda personale e condizioni climatiche in Africa potrebbero quindi far slittare il viaggio di oltre un anno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli