Salta la prima della Scala, rinviata "Lucia di Lammermoor"

Asa
·1 minuto per la lettura

Milano, 4 nov. (askanews) - Il consiglio di amministrazione del Teatro alla Scala, che si è riunito oggi, ha preso atto che nell'attuale quadro epidemiologico e normativo non sussistono le condizioni per provare e realizzare una produzione aperta al pubblico e del livello e con le caratteristiche richieste per un'inaugurazione di stagione. Le rappresentazioni di "Lucia di Lammermoor" previste per il 7 dicembre e per i giorni seguenti, si legge in una nota, sono quindi rinviate. Inoltre è stato richiesto al sovrintendente e direttore artistico, Dominique Meyer, di approfondire la sua proposta per una soluzione alternativa di alta qualità per la serata del 7 dicembre. Non ritenendo di poter avere pubblico in Teatro si cercherà una formula per raggiungere una platea la più ampia possibile.